ADDIO A ENZO CANNAVALE

 

Enzo Cannavale si è spento nella notte all’età di 82 anni.

GUARDA IL VIDEOCLIP DEDICATO A ENZO CANNAVALE

Un altro pezzo del nostro passato che se ne va. Enzo Cannavale si è spento nella notte all’età di 82 anni. Nato a Castellammare di Stabia nel 1928, era stato protagonista, o meglio la spalla formidabile, della grande stagione dei poliziotteschi all’italiana a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta. Tra le decine di titoli alle quali ha preso parte ricordiamo Squadra Antimafia con Tomas Milian e Piedone Lo Sbirro con Bud Spencer, con i quali ebbe numerosi e celebri duetti. Ma non dimentichiamoci del filone erotico “alla puttanesca” con le varie Fenech, Carati e Cassini sotto la doccia e Cannavale e l’inseparabile Bombolo a guardare dal buco della serratura. Film spesso ingenui e dalle poche pretese, ma che tutti oggi ricordano con nostalgia.

Ma Enzo Cannavale è stato molto altro. Portatore sano di una comicità verace e popolana, per non dire naif, Cannavale non era attore per caso. Era uno di quei caratteristi da commedia che potevano fare tutto, dall’imbianchino al poliziotto, rimanendo se stessi, un factotum indispensabile per la nostra industria cinematografica. In carriera ha avuto l’onore di recitare con TotòMassimo Troisi, Luciano De Crescenzo, Vincenzo Salemme ma anche con Nanny Loy, Marco Ferreri e Lina Wertmuller e in Nuovo Cinema Paradiso di Tornatore. Veniva dalla prestigiosa scuola teatrale napoletana, bandiera che ha sempre tenuto alta parallelamente alla sua “seconda vita” cinematografica. E infatti tra i suoi più grandi vanti c’è quello di aver lavorato a fianco del maestro partenopeo per eccellenza: Eduardo De Filippo.

 

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On