ADDIO A TONY SCOTT

 

Morto suicida il regista Tony Scott, fratello di Ridley

Una fine tragica, al momento ancora avvolta dal mistero. Tony Scott – classe 1944 – non era solamente il fratello del più famoso Ridley, ma era anche il regista di una serie di film di culto dei più disparati generi: da una pellicola simbolo degli anni Ottanta come Top Gun, fino alla action comedy Beverly Hills Cop II – Un Piedipiatti a Beverly Hills II. Ed è stato anche un produttore, da A-Team fino all’ultimo Prometheus, diretto dal fratello. Insomma, un personaggio assai creativo e prolifico, che sicuramente ha saputo lasciare la sua impronta personale nel mondo del cinema.

E ieri è drammaticamente scomparso, saltando dal ponte Vince Thomas tra San Pedro e Terminal Island. Alcuni passanti affermano di averlo visto superare la recinzione e lanciarsi nel vuoto con convinzione, senza mostrare un minimo di titubanza. Sono stati trovati biglietti di addio all’interno della sua auto e nella sua abitazione, ma i famigliari hanno chiesto alle autorità di non divulgare il contenuto per ragioni legate alla privacy.

Non si può quindi che prendere atto della sua scomparsa e unirsi in un ultimo saluto a Tony Scott.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On

1 Comment