ARTURO TORNA AL CINEMA

 

Presto il remake della commedia americana con Dudley Moore

Arthur, commedia del 1981 diretta da Steve Gordon, è stato uno dei film più amati dagli americani. Ora se ne sta preparando un remake diretto da Jason Winer e sceneggiato da Peter Baynahm, storico collaboratore di Sacha Baron Cohen

La trama sostanzialmente resterà la stessa: un playboy perennemente ubriaco perde la testa per una bella cameriera, rischiando così di mandare all’aria un matrimonio combinato con una riccona e di perdere una fortuna. Ci sarà tuttavia una variazione: al posto del maggiordomo fidato, interpretato in origine da Sir John Gielgud, ruolo per il quale vinse un Oscar, ci sarà l’attrice Helen Mirren, nei panni della nonna del protagonista. 

Arturo – nell’originale interpretato dall’inarrivabile Dudley Moore – sarà l’attore Russel Brand, presto al cinema con la divertente commedia Get Him To The Greek, mentre la ricca ereditiera e promessa sposa di Arturo sarà Jennifer Garner. La cameriera – il ruolo che nell’originale fu di Liza Minnelli – avrà le fattezze di Greta Gerwig. A quanto pare anche Nick Nolte è entrato a far parte del cast, ma non si sa ancora che ruolo rivestirà.

Le riprese del film dovrebbero iniziare a luglio a Los Angeles. L’uscita è prevista per il 2011.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On