BABBO NATALE NON VIENE DA NORD

 

BABBO NATALE NON VIENE DA NORD

Titolo: Babbo Natale non viene da nord. Regia: Maurizio Casagrande. Interpreti: Maurizio Casagrande, Anna-Lisa, Giampaolo Morelli, Milena Miconi, Eva Grimaldi. Genere: commedia. Durata: 100 min. Nazione, anno: Ita, 2015. Uscita: 26 novembre 2015.

BABBO NATALE NON VIENE DA NORD – SINOSSI E RECENSIONE

BABBO NATALE NON VIENE DA NORD – SINOSSI

In un giardino incantato, fatto di tante luci colorate, un Babbo Natale attira l’attenzione di una bambina che passeggia con la mamma. Per ridare il sorriso alla bimba, che piange, il “vecchio” la prende in braccio e le racconta una storia… Marcello, un prestidigitatore un po’ demodé, bravissimo con le carte da gioco, ha una figlia di nome India, della quale non si è mai occupato. Proprio nei giorni della storia, India, ormai ventisettenne, è venuta a stare qualche giorno da lui per avere un’occasione in più per la sua carriera. La ragazza spera di ricostruire un rapporto con il padre ma lui, preso da se stesso, parte per Salerno: il suo agente, Gerardo, gli ha trovato l’ingaggio per consegnarein un fast food i doni ai bambini, vestito da Babbo Natale…

BABBO NATALE NON VIENE DA NORD – VI DICIAMO LA NOSTRA

Maurizio Casagrande dirige Annalisa Scarrone in una commedia a due facce. Da un lato si nota la bassa qualità della regia che mina fortemente le potenzialità della pellicola, dall’altra si possono salvare delle gag riuscite, con Casagrande che dà il meglio di se mentre si trova al sud. I numerosi camei di Nino Frassica, Eva Grimaldi, della produttrice Maria Grazia Cucinotta, dei Ditelo Voi e dei comici di Colorado Michele Caputo e Antonio Casagrande, aiutano la pellicola a scorrere senza però salvarla del tutto. Una storia particolare, con il solito lieto fine. Il freddo dell’inverno ha congelato anche le nostre risate.

 

Riccardo Assi

Author: Riccardo Assi

Share This Post On