BILL COSBY, GLI STUPRI E #TheEmptyChair

Copertina shock per il New York Magazine. Trentacinque donne in posa, ovvero tutte quelle che hanno dichiarato di aver subito abusi dal comico afroamericano Bill Cosby. E in fondo, una sedia vuota…

Da mesi raccontiamo delle accuse di violenze sessuali all’attore comico americano Bill Cosby. Il New York Magazine ha deciso di fare il punto con una copertina di forte impatto emotivo. La copertina del numero in edicola dal 27 luglio al 9 ritrae in bianco e nero, una accanto all’altra, 35 delle 46 donne che hanno dichiarato di essere state stuprate dall’attore, decidendo di metterci la faccia. E per ultima c’e’ una sedia vuota, proprio a indicare quelle donne che non riescono a esporsi per tanti motivi. Trentacinque donne, 35 interviste, sei anche in video: storie diverse, ma anche tanti punti in comune.

cosby_stupro-interno

Su Twitter, non a caso, sta diventando virale l’hashtag #TheEmptyChair, con cui gli utenti solidarizzano con le vittime di abusi e molte donne confessano storie di quotidiane molestie.

Il New York Magazine ha lavorato sei mesi per raccogliere più interventi possibili, valorizzandoli con contributi video e audio e immagini forti su Instagram.

E il buon (…) Bill che dice di tutto questo? Ben poco, in realtà. Poco tempo fa si era sbottonato con il Florida Today: “So che la gente è stanca del fatto che io non dica nulla, ma una persona non deve rispondere alle insinuazioni. Le persone dovrebbero controllare i fatti. ” Purtroppo, stando ai “fatti” da lui stesso ammessi in una testimonianza privata e giurata del 2006 pubblicata dal New York Times qualche settimana, Cosby in realtà ha ammesso di aver iniziato a dare alle donne quaalude dagli anni ’70 e di aver pagato alcune donne per comprarne il silenzio. Bei tempi quelli della famiglia Robinson….

 

VUOI LEGGERE I MIGLIORI LIBRI SULLA COMICITÀ MONDIALE? VIENI SU WWW.LIBRIDIVERTENTI.IT.

Author: Redazione

Share This Post On