CANNES: SOTTO A CHI TOCCA

 

Woody Allen fuori concorso con You Will Meet a Tall Dark Stranger

La 63° edizione del festival di Cannes comincia a scaldarsi. Dopo la tiepida accoglienza tributata al Robin Hood di Russell Crowe e gli applausi per Draquila, il documentario di Sabina Guzzanti sulla ricostruzione in Abruzzo, ora è il turno di Woody Allen. Sabato 15 maggio verrà proiettato You Will Meet a Tall Dark Stranger, l’ultima fatica del cineasta newyorchese, che invaderà pacificamente la croisette insieme alla sterminata crew del suo film corale, che include Josh Brolin, Freida Pinto, Naomi Watts, Antonio Banderas e Anthony Hopkins

Ambientato a Londra (è il quarto film di Woody girato nella City), la trama è incentrata sulle relazioni sentimentali di un gruppo di personaggi: uno scrittore in crisi (Brolin), sua moglie (Watts), che vorrebbe aprire una galleria d’arte, un’affascinante gallerista (Banderas), un uomo d’affari (Hopkins) e una giovane pianista (Pinto) di cui si innamorerà lo scrittore in cima alla lista. Un’ulteriore pellicola in bilico tra commedia e dramma, che permette ad Allen di esplorare i meandri più nascosti e bassi della persona, nonché la fragilità dei rapporti umani. Prodotto dalla spagnola Mediapro e dal canale Antena 3, l’uscita nelle sale è prevista per fine settembre.

 

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On