CINEPANETTONE MON AMOUR

 

La Mostra di Venezia sdogana il cinepanettone

La magia di Venezia ha colpito ancora. Le retrospettive organizzate durante la Mostra hanno spesso avuto il merito di ridare nuova dignità a filoni misconosciuti o sottovalutati del cinema italiano. E anche quest’anno, con La Situazione Comica (1937 – 1988) è riuscita in un’impresa che sembrava impossibile, quella di sdoganare il cinepanettone, da sempre considerato come un’icona del trash made in Italy.

La proiezione del primo capitolo di Vacanze di Natale, che ormai ha sulle spalle ben 27 anni, è stata un successo strepitoso. Pubblico in visibilio, risate commosse e un Christian De Sica acclamato come non mai. In fondo se lo merita, perchè negli anni De Sica ha sempre lavorato con grande professionalità senza mai perdere un colpo, collezionando una quantità di pellicole assolutamente invidiabile.

Inoltre, come fa notare l’attore, Vacanze di Natale è un ritratto della borghesia italiana anni Ottanta che racconta con ironia, anche se spesso scontata e scurrile, una parte di storia del nostro paese. De Sica raggiungerà a fine mese il set di Natale in Africa, per girare l’ennesimo capitolo della saga. Nel frattempo si gode il suo “Settembre a Venezia”.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On