DIEGO ABATANTUONO: COSE DELL’ALTRO MONDO

 

Una commedia incentrata sull’economia italiana là dove il motore di tutto sono gli extracomunitari.

Il regista napoletano Francesco Patierno (Pater Familias, Il Mattino ha l’Oro in Bocca) torna sul grande schermo con un nuovo film e una coppia inedita: Diego Abantantuono e Valerio Mastandrea. La commedia racconta le vicende di Libero Golfetto, imprenditore trevigiano proprietario di una rete televisiva locale che approfitta dei suoi microfoni per mandare in onda appelli anti-immigrati, ricamandoci sopra assurde profezie e sventure. A far da contraltare a Libero ci pensa una maestra di scuola elementare, che insegna in una classe mista dove la ragazzina più brava è straniera.

C’è anche spazio per la storia tormentata di un poliziotto, interpretato da Valerio Mastandrea, che non sa cosa vuole dalla vita e gioca a ‘lascia e piglia’ con la moglie. Quando un temporale si abbatte su Treviso portandosi via tutti gli immigrati la società si ritrova a fare i conti con la sparizione del vero motore dell’economia cittadina. Ed è qui che nascono i problemi.

Ambientata in parte in Veneto e in parte a Roma, questa commedia dai toni grotteschi dedicata all’immigrazione e all’integrazione razziale, e distribuita da Medusa, farà sicuramente parlare e riflettere.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On