DON CHISCIOTTE AL CINEMA?

 

Torna in cantiere The Man Who Killed Don Quixote, con Duvall e McGregor

Sembrava un progetto morto e sepolto ma Terry Gilliam (ParnassusL’Uomo Che Voleva Ingannare il Diavolo) è uno ostinato. A distanza di 10 anni il film ispirato al Don Chisciotte di Cervantes torna ad avere un futuro concreto. 

Nel 2000 le riprese erano addirittura già avviate, in Spagna, con Jean Rochefort nei panni di Don Chisciotte e Johnny Depp nel ruolo di Sancho Panza. Ma poi la sfortuna si mise in mezzo e non ci fu più niente da fare. La troupe dovette affrontare una serie di problemi assurdi, fra cui i frequenti voli dei caccia che rendevano i dialoghi incomprensibili e i dolori di prostata di Rochefort che gli impedivano di montare su Ronzinante. L’impresa naufragò in una terribile tempesta che devastò il set, costringendo alla chiusura anticipata della produzione. Queste disavventure sono state raccolte e raccontate nel bel DVD Lost in La Mancha, pubblicato nel 2002. 

Ora sembra che Gilliam rimetterà mano al progetto: Rochefort, ormai vecchio per essere Don Chisciotte, è stato sostituito da Robert Duvall, e Depp, causa impegni “corsari” con la Disney, dal talentuoso Ewan McGregor. The Man Who Killed Don Quixote è la storia di un uomo dei giorni nostri (McGregor) risucchiato nella Spagna del XVII secolo e scambiato appunto per Sancho Panza. Le riprese dovrebbero partire a settembre e avranno a disposizione un budget di 20 milioni di dollari.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On