E ORA RIDETE, STRONZI!

 

Nuovo libro per Tina Fey, alfiera della risata al femminile

Essere divertenti è difficile, e chi deve far ridere per lavoro lo sa benissimo. Chi lo sa ancora meglio sono le donne, geneticamente predisposte a non esserlo. Ma Tina Fey non ci sta, in Bossypants, il suo ultimo libro in uscita negli Stati Uniti cerca di screditare questa affermazione. Sicuramente messa in giro da qualche maschio. Autrice di punta del Saturday Night Live, star della serie 30 Rock, e co-star in Folle Notte a Manhattan con Steve Carell, la Fey se ne frega se gli uomini non la trovano divertente, e spiega: “Il fatto che non mi piaccia il cibo cinese, non significa che non esista!”

Uno dei capitoli è stato dedicato a Internet e Tina l’ha usato per togliersi qualche sassolino dalle scarpe: “Su un blog sono stata definita una troll brutta, puttanella, a forma di pera e sopravvalutata, ma dirlo senza avermi neanche mai visto a guardia di un ponte lo trovo veramente ingiusto!” La copertina americana la ritrae come una donna attraente con delle pelose, enormi braccia maschili, una foto che riassume perfettamente il suo carattere e la sua carriera. Aspettando di leggere queste perle in italiano (anzi, esortiamo pubblicamente l’editore di Sagoma a farci un pensierino) continuiamo a goderci i suoi sketch.

 

 

 

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On