ECCO LA PRIMA SERIE TV DI CORRADO GUZZANTI

Dobbiamo forse arrenderci: il grande Corrado, come la serie A, ci è diventato definitivamente a pagamento. Dopo Aniene su SkyUno ecco, dopo tre-dico-tre anni e sempre per Sky, la prima serie tv di Corrado Guzzanti, una fiction-parodia “alla Maccio Capatonda”.

Da lunedì 31 agosto, Corrado Guzzanti inizierà a girare le 8 puntate da 25 minuti della web-serie titolo “Dov’è Mario?”. Un titolo (provvisorio?) più che significativo (e non proprio geniale) se si è deciso di seguire le orme del mitico Maccio.  La prima serie tv di Corrado Guzzanti è prodotta da Wildside, ed è lo stesso Guzzanti a firmarne la sceneggiatura a quattro mani con Mattia Torre. La regia sarà firmata da Edoardo Gabbriellini (già autore del film Padroni di Casa con il duo Germano-Mastrandrea).

corrado-guzzanti-interna

Rispetto alle anticipazioni de il Venerdì di Repubblica, Guzzanti non sembra si concentrerà molto su Renzi. Interpreterà, questo sì, un intellettuale di sinistra, ma la cultura renziana (ossimoro particolarmente urticante) rimarrà sullo sfondo come uno dei tanti fantasmi che il Nostro dovrà affrontare. Del resto tutto quanto, su richiesta di Guzzanti e della produzione, è tenuto top secret.

Quello che è trapelato è che verranno messe da parte le consuete imitazioni e il tono della narrazione virerà sul surreale seguendo il trend dei serial Web più popolari, il tutto condito con un tocco di thriller. Pare non mancheranno anche dei cameo… gustosi.

La satira di Corrado andrà a colpire il mondo della politica, del giornalismo, della cultura… e anche quello della stessa comicità. A noi non rimane che fremere nell’attesa.

 

Author: Redazione

Share This Post On