ELETTO IL PRIMO COMICO CAPO DI GOVERNO

Dopo aver conquistato a sorpresa il diritto a partecipare ai ballottaggi, è un vero e proprio plebiscito a regalare al neopresidente Jimmy Morales un consenso di quasi il 70%.

In Guatemala con oltre il 68 per cento dei voti l’attore comico Jimmy Morales, candidato del Frente de Convergencia Nacional (FCN-Nacion), ha avuto la meglio sull’ex first lady Sandra Torres, che avrebbe superato di poco il 30 per cento circa delle preferenze e – a spogli quasi ultimati – ha già riconosciuto la sua sconfitta.

La strada della comicità e della discontinuità sembra quindi quella scelta dai cittadini del Guatemala per uscire fuori da una crisi istituzionale senza precedenti. Una mitragliata di scandali e di atti di corruttela avevano portato alla rinuncia addirittura del presidente Otto Perez.

jimmy morales presidente

“Il Guatemala ha dimostrato che i problemi possono essere risolti senza fucili, senza pallottole, con leggi e accordi che vengono rispettati”, queste le prime parole del presidente eletto. Morales ha proseguito annunciando che la sua sfida sarà quella di “trasformare il Guatemala in una nuova nazione, con responsabilità e diritti”.

Che dire: in bocca al lupo a tutti, e speriamo che una risata possa seppellire un brutto passato e costruire un radioso futuro!

 

Author: Redazione

Share This Post On