FLIPPED: M’AMA, NON M’AMA

 

Rob Reiner racconta il primo amore, quello che non si scorda mai

Il poliedrico Rob Reiner è un cineasta che non disdegna incursioni nel legal drama (vedi Codice d’Onore) e nel thriller (rivedi Misery Non Deve Morire). Ma quello che sa fare meglio, e qui non ci piove, sono le commedie sofisticate: sue sono Harry Ti Presento Sally, Stand By Me e Non È Mai Troppo Tardi

Per questo merita di essere segnalata Flipped, una pellicola incentrata sul grande amore giovanile che uscirà nelle sale americane il 6 agosto. Sì, perché il primo amore non si scorda mai e così sarà anche per Bryce e Juli. Siamo negli anni ’50 in una classe elementare del secondo anno: i due si incontrano e per la bambina è colpo di fulmine. Per il ragazzino no. Il tempo passa e durante gli anni dell’adolescenza il sentimento si capovolge (flipped, letteralmente). 

Il film, trasposizione del romanzo omonimo di Wendelin Van Draanen, è stato girato in Michigan e vede la presenza nel cast di Aidan Quinn, Rebecca de Mornay, Madeline Carroll, Penelope Ann Miller, Anthony Edwards e John Mahoney. Su un’eventuale uscita italiana non si sa ancora nulla, nel frattempo guardatevi il trailer.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On