ACHILLE CAMPANILE COLLECTION – I SUOI LIBRI PIÙ DIVERTENTI

Achille Campanile (Roma, 28 settembre 1899 – Lariano, 4 gennaio 1977) è stato uno scrittore, drammaturgo, sceneggiatore e giornalista italiano, celebre per il suo umorismo surreale e i giochi di parole. Ammirato e sostenuto da Pirandello e Montale (col quale era anche in amicizia), Campanile coi suoi primi lavori (Centocinquanta la gallina canta del 1924, L’inventore del Cavallo del 1925), e commedie e romanzi di notevole successo come Ma cos’è questo amore del 1927, Se la luna mi porta fortuna,  Agosto moglie mia non ti conosco, conquistò una notevole popolarità tanto che la sua immagine in abiti molto eleganti e col monocolo divenne presto iconica.
Come tutti gli umoristi, Campanile fu invece sottovalutato dalla critica per anni; la sua riscoperta da parte del pubblico e della critica negli anni settanta rese giustizia a uno dei più grandi umoristi italiani. In particolare Umberto Eco ne analizzò lo stile e la modernità del suo umorismo paradossale e surreale. Fra gli altri ammiratori vanno menzionati Oreste Del Buono e Giovanni Arpino. Clicca e scopri di più su Achille Campanile.

ACHILLE CAMPANILE – LE SCELTE DELLE SAGOME