IO E LEI

 

Io e Lei, due cuori battono nel cuore di Roma

Regia: Maria Sole Tognazzi. Interpreti: Margherita Buy, Sabrina Ferilli, Fausto Maria Sciarappa, Domenico Diele, Ennio Fantastichini. Genere: commedia sentimentale. Durata: 97 min. Nazione, anno: ITA, 2015. Uscita: 1 ottobre 2015.

IO E LEI – SINOSSI E RECENSIONE

IO E LEI – SINOSSI

Federica e Marina sono una coppia omosessuale di lunga data, che vive serenamente la propria quotidianità, tra alti e bassi. Marina (Sabrina Ferilli), da sempre consapevole del proprio orientamento sessuale, non lo vive con difficoltà e non ha problemi a esprimerlo; Federica (Margherita Buy), invece, in passato sposata e madre di un ventenne, è alla prima esperienza di relazione con un’altra donna e, di estrazione borghese e pudica, non ama mettere in piazza il suo amore. Un incontro imprevisto metterà in discussione la solidità del loro rapporto.

io_lei_600_600

IO E LEI – VI DICIAMO LA NOSTRA

Maria Sole Tognazzi racconta una storia normale, o almeno, che dovrebbe essere normale in un paese come l’Italia nel 2105. Le protagoniste sono donne complesse e mature, non adolescenti in cerca di identità, ma persone convinte delle proprie scelte, in una storia che ripropone dinamiche di coppia in cui è facile riconoscersi. Senza cedere agli stereotipi (o alla tentazione di omaggi forzati a Il Vizietto dell’indimenticato Ugo), la pellicola riesce a unire impegno e leggerezza, mantenendo un registro divertito anche nelle parti più serie, mentre viceversa serpeggia un filo di tensione anche in quelle più leggere. Niente pruderie, ma un’alchimia che funziona tra la più verace Marina (interpretata da un’ottima Ferilli, che riesce a essere forte e divertente senza esagerare nella romanità) e l’irrisolta Federica (con la consueta vaghezza la Buy coglie nel segno), che in fondo al cuore vorrebbe ricondurre nell’alveo della normalità non solo la sua relazione sentimentale, ma forse tutti gli ambiti della sua vita.

Author: Laura Bosisio

Share This Post On