LA FAMIGLIA BÉLIER

 

Da Eric Lartigau, un film leggero ma non banale, che ci regala il ritratto di una famiglia felicemente strampalata, tra sogno e realtà.

Regia: Eric Lartigau. Interpreti:  Louane Emera, Eric Elmosnino, Karin Viard, Francois Damiens, Roxane Duran. Genere: commedia. Durata: 100 min. Nazione, anno: FRA, 2015. Uscita: 26 marzo 2015.

La famiglia Bélier

LA FAMIGLIA BÉLIER – SINOSSI E RECENSIONE

LA FAMIGLIA BÉLIER – SINOSSI

Paula ha 16 anni, vive in un paesino della Normandia ed è la voce della sua famiglia, e non per modo di dire. I suoi genitori, infatti, sono audiolesi e lei fa da tramite tra di loro e il mondo esterno, che si tratti di una visita dal medico o dei clienti che al mercato acquistano i formaggi prodotti dall’azienda agricola di famiglia. Quando la ragazza si rende conto di essere dotata di una voce prodigiosa, si trova di fronte a un bivio.

LA FAMIGLIA BÉLIER – VI DICIAMO LA NOSTRA

Ancora una volta il cinema francese ci dimostra che commedia può far rima non solo con risate ma anche con profondità e tenerezza, e che è possibile raccontare la bellezza uscendo dallo stereotipo. Bella è Paula, la protagonista (interpretata da Louane Emera, ex concorrente dell’edizione francese di The Voice), di una bellezza acerba e simpatica, bella è la sua famiglia, bello il villaggio e belli i suoi insegnanti e compagni. Eric Lartigau ci racconta una storia dalle premesse drammatiche, ma sviluppata con humour. Le difficoltà dovute alla disabilità dei componenti della famiglia sono proposte in chiave comica e sfociano felicemente nel nonsense, bilanciando il lato più drammatico della vicenda, il conflitto interiore di Paula, lacerata tra il desiderio di seguire i suoi sogni e il senso del dovere che la spinge a restare con la famiglia. Una commedia da non perdere, che rilegge il classico tema della diversità in ottica attuale e fresca.

 

VUOI LEGGERE I MIGLIORI LIBRI SULLA COMICITÀ MONDIALE? VIENI SU WWW.LIBRIDIVERTENTI.IT.

Author: Laura Bosisio

Share This Post On