LA GUERRA DEI CINEPANETTONI

 

Christina De Sica e Massimo Boldi tornano a farsi guerra a suon di cinepanettoni. Chi vincerà?

Mancano più di due mesi a Natale. Ma si sa, al cinema si respira aria natalizia molto presto e già si parla del prossimo appuntamento con i cinepanettoni. In campo sempre loro, Christian De Sica e Massimo Boldi, gli imperatori incontrastati di quello che negli anni è diventato un vero e proprio genere.

De Sica vola a Johannesburg e Pretoria, tra elefanti e leoni, e condivide i panorami africani con Belen, nei panni della studiosa Angela Ladesse, e una ciurma composta da Massimo Ghini, Max Tortora e Giorgio Panariello. Insomma cambia la location ma non il copione e, come sempre, si calca la mano sulla solita critica alla società italiana, sul richiamo erotico, sugli idoli dei teen ager e sulle mode del momento. L’unica reale novità è il personaggio dell’attore romano che, per una volta, veste i panni della vittima. Nei cinema dal 17 dicembre.

Sarà ambientato invece tra Trastevere e Saint Moritz il cinepanettone boldiano, A Natale mi Sposo, che uscirà il 26 novembre e annovera tra i protagonisti Elisabetta Canalis, Vincenzo Salemme, Enzo Salvi e Nancy Brilli. Il film, diretto da Paolo Costella e distribuito da Medusa, punta tutto su una comicità surreale e un po’ infantile e racconta le vicende di un gruppo di personaggi alle prese con l’amore e il matrimonio.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On