LA SOLITA COMMEDIA – INFERNO

 

Ne La Solita Commedia – Inferno il duo Biggio-Mandelli, alias Dante-Virgilio, provano a far ordine nei nuovi peccati moderni. Risultato? Rivedibile, diciamo…

Regia: Fabrizio Biggio, Francesco Mandelli. Interpreti:  Fabrizio Biggio, Francesco Mandelli, Tea Falco, Marco Foschi, Paolo Pierobon. Genere: commedia. Durata: 95 min. Nazione, anno: ITA, 2015. Uscita: 19 marzo 2015.

la-solita-commedia_piccolo

LA SOLITA COMMEDIA – INFERNO – SINOSSI E RECENSIONE

LA SOLITA COMMEDIA – INFERNO – SINOSSI

2015: una schiera di nuovi peccatori arriva ogni giorno ad affollare i gironi dell’Inferno, una struttura ormai antiquata, non al passo con i tempi: i nuovi peccatori, non trovando una giusta collocazione, si disperdono tra i gironi. Lucifero e Dio cercano una soluzione e l’idea vincente è quella di una catalogazione dei nuovi peccati sulla Terra. E a chi affidare quest’incarico se non a Dante Alighieri? Dante viene così catapultato in una grande città italiana, dove troverà un nuovo Virgilio: Demetrio Virgilio, un trentenne precario che si appresta, come ogni mattina, ad affrontare un’altra “giornata d’Inferno”.

LA SOLITA COMMEDIA – INFERNO – VI DICIAMO LA NOSTRA

Ora, diciamocelo: Biggio e Mandelli, che tu li ami o li odi, bastan loro. Quando si moltiplicano all’infinito, come in questo film, allora è davvero troppo per tutti, estimatori e detrattori. Biggio è Virgilio, Lucifero, S. Ambrogio, e molto altro, mentre Mandelli è Dante, Minosse, San Francesco, e anche lui un’altra sequela di peccatori beoti. La pellicola si dipana, sempre più claustrofobicamente, attraverso siparietti e sketch televisivi, che desteranno gli entusiasmi dei fan e la disperazione dei cinefili. Ritrarsi orgogliosamente nelle fila di questi ultimi sarebbe facile… e così faremo. Per carità la risata è un degnissimo “fine ultimo”, ma non è neppure un peccato evolversi e trovare modalità espressive adatte al grande schermo, se proprio proprio quello piccolo lo si sente come troppo angusto.

VUOI LEGGERE I MIGLIORI LIBRI SULLA COMICITÀ MONDIALE? VIENI SU WWW.LIBRIDIVERTENTI.IT.

Author: Redazione

Share This Post On