LA VERITÀ SECONDO NICHETTI

 

Due coppie, due amici e tanti, tanti tradimenti.

In scena al Teatro Nuovo di Milano (11-23 ottobre) la nuova commedia brillante di Maurizio Nichetti.
Una camera, un letto disfatto, un uomo e una donna, una storia come tante. L’uomo è Michael (Massimo Dapporto) e la donna è Alice (Antonella Elia), amanti clandestini poiché entrambi sposati. Michael deve tornare a casa da sua moglie Laurence (Susanna Marcamenti), che capisce tutto ma sopporta  in silenzio per amore. Alice invece viene erosa dai sensi di colpa nei confronti del marito Paul (Massimo Cimaglia), il migliore amico di Michael, e gli confessa tutto. A questo punto lo spettacolo cambia decisamente direzione perché Paul non si scandalizza alla confessione della moglie, e quando lui e Michael si affrontano vengono a galla molte verità sino a quel momento taciute.
In un allegro crescendo di tradimenti veri e raccontanti, con personaggi che sono sia vittime che carnefici, lo spettacolo sembra avviarsi alla conclusione; ma in una pièce dove sincerità e menzogna si intrecciano velatamente, bisogna ancora attendere per il vero finale che svela, finalmente, La Verità

 

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On