LA PAZZA GIOIA

 

LA PAZZA GIOIA

Regia: Paolo Virzì Con: Valeria Bruni Tedeschi, Micaela Ramazzotti, Valentina Carnelutti, Tommaso Ragno, Bob Messini, Sergio Albelli, Anna Galiena, Marisa Borini, Marco Messeri, Bobo Rondelli. Genere: Commedia Durata: 118 min. Nazione, anno: Italia, Francia 2016. Uscita: 17 maggio 2016.

LA PAZZA GIOIA – SINOSSI

Beatrice è una mitomane che si comporta da aristocratica, Donatella è una giovane madre fragile e psicologicamente instabile che è stata separata dal figlio. Si incontrano a Villa Biondi, un istituto terapeutico che ospita donne che devono sottostare a una terapia di recupero per ordine del tribunale, e diventano inaspettatamente amiche. Un giorno riescono a uscire dalla struttura e decidono di concedersi una piccola vacanza on the road.

la_pazza_gioia_600

LA PAZZA GIOIA – RECENSIONE

Paolo Virzì è al timone di un film toccante e intenso, ma al tempo stesso colorato, divertente e ottimamente interpretato. La sceneggiatura, che vede la partecipazione di Francesca Archibugi, racconta una storia di disagio e fragilità, una storia che ha per protagoniste persone che sono state allontanate da una società che non sa capirle e aiutarle e che invece di rimboccarsi le maniche preferisce dimenticarle, finché sono loro stesse a irrompere sulla scena. Torniamo nella Toscana primo amore del regista, con due attrici davvero di valore, con una voglia di guardare il mondo femminile con tenerezza e partecipazione e riflettere sul dono e sul peso della maternità, cosa che non si fa mai abbastanza. Si ride, si piange, si sogna in un film dalla forza drammatica non comune. Una nota: non sarebbe ora per Micaela Ramazzotti di cambiare ruolo? Altrimenti rischia di rimanere fossilizzata in interpretazioni che sono nelle sue corde ma bloccano un po’ il suo talento. Virzì, cosa ne dici?

 

Author: Laura Bosisio

Share This Post On