LE LEGGI DEL DESIDERIO

 

Quanto è americano il giovane Muccino.

Regia: Silvio Muccino Interpreti: Silvio Muccino, Nicole Grimaudo, Maurizio Mattioli, Carla Signoris, Luca Ward. Genere: commedia. Durata: 105 min. Nazione, anno: ITA 2015. Uscita: 26 febbraio 2015.600

 

LE LEGGI DEL DESIDERIO – SINOSSI E RECENSIONE

LE LEGGI DEL DESIDERIO – SINOSSI

Giovanni è un life coach di successo, profeta per molti, pagliaccio per altri. L’ultima iniziativa mediatica che lo vede protagonista è un concorso televisivo in cui tre sfigati verranno selezionati ai casting per diventare sue cavie col fine di cambiare in meglio la loro vita. Le cavie sono un sessantenne che ha perso il lavoro, una segretaria del Vaticano che di nascosto scrive racconti porno soft e l’assistente assegnatagli dalla casa editrice che lo pubblica, timida e in difficoltà con gli uomini.

LE LEGGI DEL DESIDERIO – VI DICIAMO LA NOSTRA

Buona regia, attori diretti con scioltezza, sceneggiatura un po’ farraginosa (e su quest’ultimo punto è probabile che l’amato/odiato fratello Gabriele gongolerà). Le Leggi del Desiderio è un film un po’ all’americana per ritmo, aurea patinata e mancanza di profondità nei dialoghi e nelle pieghe della storia. E così i personaggi, interessanti maschere della contemporaneità, cadono nel prevedibile e nello stereotipo, nonostante la bravura interpretativa di Maurizio Mattioli, Carla Signoris e Nicole Grimaudo.
La sensazione è che Silvio Muccino sia sulla buona strada, ma debba ancora trovare la formula giusta per rendere i suoi film più frizzanti e accattivanti.

VUOI LEGGERE I MIGLIORI LIBRI SULLA COMICITÀ MONDIALE? VIENI SU WWW.LIBRIDIVERTENTI.IT.
Raffaele Palumbo

Author: Raffaele Palumbo

Figlio non riconosciuto di Virginia Woolfe e Irvine Welsh, fu concepito nella peggiore toilette della Scozia la notte in cui il Muro di Berlino cadde nel Cielo Sopra Berlino. Ama scippare alle poste, fare l'aperivita fra Corso Como 10 e il Frida, trollare sul web. Dopo aver donato il fegato ai peggiori bar di Caracas si è laureato in Lettere Moderne all'Università Federico II di Kagoshima corrompendo tutti i prof. col frutto dei suoi scippi. Nella vita si occupa di tecnologia e umorismo. È bipolare. Non vede i refuusi.

Share This Post On