L’IMPROBABILE RITORNO DI GESÙ

 

Gesù viene dal Maryland. È lo Sweet Baby Jesus di Sam Rockwell

Una ragazza incinta, Mary, sta per partorire un bel bambino di nome Gesù. No, non è il Vangelo, non proprio, perchè siamo nel Maryland durante la rivoluzione hippie, nel bel mezzo degli anni Settanta.

L’ultimo film di Peter Hewitt (Garfield – Il Film), Sweet Baby Jesus, al limite del blasfemo, rilegge in chiave moderna la natività. La pellicola si preannuncia dissacrante e speriamo vivamente che non deluda le aspettative. Scritto da Steve Blair, il film verrà girato in agosto tra Maryland e Irlanda.

Nel cast nomi noti: Bette Midler (What Women Want – Quello che le Donne Vogliono), nei panni della locandiera Elanor, Kim Catrall (l’assatanata Samantha di Sex and the City), la madre di Mary, e la cantante inglese Pixie Lott nel ruolo della vergine (?). A quanto pare anche l’impegnatissimo Sam Rockwell (Confessioni di una Mente Pericolosa, Soffocare) reciterà nel film: sarà Joe, il fidanzato di Mary, scelta che sicuramente darà un tocco in più alla pellicola.

A proposito di Rockwell, attore eclettico, nell’ultimo periodo sta girando un film dietro l’altro: Lunatic at Large, Untitled Comedy, Cowboys and Aliens e presto lo si vedrà in sala in Betty Anne Waters, in Moon ed in Everybody’s Fine. Nel frattempo, il 4 giugno, è uscito nei cinema italiani l’esilarante e bizzarro Gentleman Broncos che lo vede nei panni di un improbabile eroe fantascientifico.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On