UN NUOVO FILM PER MACCIO CAPATONDA

Sono in corso le riprese del secondo lungometraggio di Maccio Capatonda intitolato Omicidio all’Italiana.

Questa è la trama (da Cooming Soon): Uno strano omicidio sconvolge la vita sempre uguale di Acitrullo, sperduta località dell’entroterra abruzzese. Quale occasione migliore per il sindaco (Maccio Capatonda) e il suo vice (Herbert Ballerina) per far uscire dall’anonimato il paesino? Oltre alle forze dell’ordine infatti, accorrerà sul posto una troupe del famigerato programma televisivo “Chi l’acciso?”, condotto da Donatella Spruzzone (Sabrina Ferilli). Grazie alla trasmissione e all’astuzia del sindaco, Acitrullo diventerà in men che non si dica famosa come e ancor più di Cogne! Ma sarà un efferato crimine o un… omicidio a luci grosse??

 

Nel cast anche la Sabrinona nazionale Ferilli che dopo La Grande Bellezza vuole continuare a recitare solo con grandi autori. Ok forse stiamo esagerando, però Maccio resta un grande. Intervistato da IoDonnanon nasconde le sue ansie per riconfermare quanto di buono fatto con Italiano Medio. Riuscirà il nostro eroe a bissare il successo? Lo scopriremo a Marzo 2017 quando potremmo vedere il film nelle sale italiane.
Nel frattempo possiamo sempre goderci Mariottide, la nuova serie da lui ideata uscita due giorni fa su Infinity…

Author: Raffaele Palumbo

Figlio non riconosciuto di Virginia Woolfe e Irvine Welsh, fu concepito nella peggiore toilette della Scozia la notte in cui il Muro di Berlino cadde nel Cielo Sopra Berlino. Ama scippare alle poste, fare l'aperivita fra Corso Como 10 e il Frida, trollare sul web. Dopo aver donato il fegato ai peggiori bar di Caracas si è laureato in Lettere Moderne all'Università Federico II di Kagoshima corrompendo tutti i prof. col frutto dei suoi scippi. Nella vita si occupa di tecnologia e umorismo. È bipolare. Non vede i refuusi.

Share This Post On