Maxima Immoralia

maxima immoralia

STAND-UP: QUANDO LA PAROLACCIA DIVENTA LETTERATURA

Posted by on 11:25 in LIBRI, MAXIMA IMMORALIA, NEWS | 0 comments

STAND-UP: QUANDO LA PAROLACCIA DIVENTA LETTERATURA

Da qualche tempo a questa parte anche in Italia si è iniziato a parlare di stand-up comedy. Da Comedy Subs fino a Comedy Bay, passando da Comedy Central, RAI e Sagoma Editore, è un “movimento” sempre più “in”. Sarà solo un fuoco di paglia? Ce ne parla lo stand-up comedian Saverio Raimondo. Tutto è iniziato qualche anno fa, con l’arrivo di Comedy Subs (un sito internet che sottotitolava in italiano spettacoli americani di stand up comedy, appunto; oggi rimpiazzato da Comedy Bay) e, quasi in parallelo, con le...

read more

MAXIMA IMMORALIA SU RADIO ZELIG

Posted by on 16:44 in COMIC NEWS, MAXIMA IMMORALIA, NEWS | Commenti disabilitati su MAXIMA IMMORALIA SU RADIO ZELIG

MAXIMA IMMORALIA SU RADIO ZELIG

Sagoma on Air con Carlo Amatetti e Andrea Santonastaso. La nostra rubrica di cultura comica Maxima Immoralia dal Web decolla su una WebRadio… al debutto! Dal 14 marzo su Radio Zelig tutti i lunedì in diretta alle 19:00 il duo barbuto Carlo Amatetti, editore di Sagoma, e il comedian Andrea Santonastaso parleranno con i propri ospiti di libri, teatro, TV, cinema e tutto quello che fa… cultura comica! Per dimostrare con leggerezza, che anche l’umorismo e la comicità fan parte del mondo della cultura. Intervisteremo autori,...

read more

ZELIG STAND-UP? SÌ! ANZI NO.

Posted by on 09:17 in COMIC NEWS, INTERVISTE, MAXIMA IMMORALIA, NEWS | Commenti disabilitati su ZELIG STAND-UP? SÌ! ANZI NO.

ZELIG STAND-UP? SÌ! ANZI NO.

Al mitico teatro milanese Zelig di Viale Monza proseguono le serate OPEN MIC. Dopo tante polemiche, Giancarlo Bozzo ha voluto così aprire alla stand-up? Scopriamolo assieme.. Il progressivo affermarsi in Italia della stand-up comedy, vera o spuria (e saltiamo a pie’ pari ogni diatriba definitoria per amor di sanità mentale), è stato accompagnato nell’ultimo anno e mezzo dalla lenta ma inesorabile emersione di serate cosiddette open mic: serate che nella tradizione anglosassone sono proprio rivolte a stand-up comedian in erba per testarsi...

read more

Benigni a braccetto col potere?

Posted by on 18:02 in COMIC NEWS, MAXIMA IMMORALIA | 0 comments

Benigni a braccetto col potere?

Benigni che presenta il libro del Papa? I fan della prima ora si sono rivoltati. Ma, forse forse, c’è meno incoerenza di quella che appare… Accettando di presentare il nuovo libro del Papa, in Vaticano, alla presenza di giornalisti e rappresentanti del clero e delle istituzioni italiane, Roberto Benigni ha utilizzato la propria comicità a vantaggio del rappresentante primo di uno dei poteri costituiti (forse il maggiore) contro cui ha rivolto per anni la sua satira. Come sempre succede, la cosa è piaciuta a qualcuno, ad altri ha...

read more

QUI CAMION A VOI STUDIO

Posted by on 14:11 in MAXIMA IMMORALIA | 0 comments

QUI CAMION A VOI STUDIO

Da Zapping a La Zanzara, l’urticante comicità involontaria dei conduttori radiofonici d’assalto, tra insofferenza e arroganza. In questi anni si è affermata una figura piuttosto curiosa. È il conduttore radiofonico che apre il microfono agli ascoltatori senza, tuttavia, sopportarli, cedendo quindi a insofferenze, censure e repliche piccate. Più o meno, funziona così. L’ascoltatore, motivato dalla trasmissione a intervenire, chiama, armato fino ai denti di protagonismo, indignazione, passione, curiosità, ma, spesse volte, anche di...

read more

IL BOSS DEI COMICI: MAI UNA GIOIA DALLA COMICITÀ IN TV

Posted by on 17:32 in MAXIMA IMMORALIA | 0 comments

IL BOSS DEI COMICI: MAI UNA GIOIA DALLA COMICITÀ IN TV

Dopo il mesto Colorado e il tragico Sorci Verdi arriva il Boss dei Comici: neppure Cesare ha preso tante pugnalate tra le scapole come i telespettatori italiani. L’unico termine tecnico disponibile per giudicare – astenendosi dall’enfasi e dalla gratuita drammatizzazione – l’ultima perla comica de La7 è: “una cagata pazzesca”. Controllate, c’è anche sul Devoto Oli. Ma andiamo per ordine. Per serietà, devo premettere a quanto segue che de “Il Boss dei Comici” ne ho visti i soli primi...

read more

STAND-UP VS CABARET? UNA CONTRAPPOSIZIONE FASULLA

Posted by on 14:29 in MAXIMA IMMORALIA | 0 comments

STAND-UP VS CABARET? UNA CONTRAPPOSIZIONE FASULLA

Si discute molto (soprattutto tra gli addetti ai lavori) di una presunta contrapposizione STAND UP Vs CABARET e vorrei esporre il mio punto di vista a tale proposito. Tale contrapposizione è fasulla perché lo “stand up comedian” (meglio noto qui da noi come “monologhista”) è di fatto una componente del “cabaret” (inteso nell’accezione giusta che non ha niente a che vedere con la proposta televisiva che anche se ha usurpato il termine di fatto propone un coacervo di varietà, avanspettacolo, burlesque e...

read more

SIAMO TUTTI TERRIBILMENTE DIVERTENTI LÀ FUORI

Posted by on 14:20 in MAXIMA IMMORALIA | 0 comments

SIAMO TUTTI TERRIBILMENTE DIVERTENTI LÀ FUORI

Sarà che cambia tutto e si fatica a stare dietro alle cose. Ma un giorno ci guardiamo intorno e una generazione di comici è scomparsa in silenzio… I due poli della comicità anni Novanta, con una coda nel primo decennio del nuovo secolo, quelli che per semplicità sono riconducibili alla Gialappa’s Band e alla Raidue di Freccero, sono spariti dalla TV. Una generazione di comici nata tra la metà degli anni Cinquanta e Sessanta, dopo aver definito gli standard della risata e aver formato il gusto per l’ironia di alcune generazioni di italiani, ha...

read more

SIAMO TUTTI CHARLIE HEBDO

Posted by on 17:50 in MAXIMA IMMORALIA | 0 comments

SIAMO TUTTI CHARLIE HEBDO

Diceva Lenny Bruce che la satira è “tragedia + tempo” -e, ha aggiunto lo stand up comedian Simon Amstel di recente, “+ battute”. Quindi mettiamola così: è un po’ troppo presto perché io possa (riesca?) a fare delle battute su quello che è successo oggi a Parigi, alla redazione del Charlie Hebdo. Però la mia indole (perché la satira, prima che un atto critico e consapevole, è un’attitudine, una postura, è “ritmo nel sangue”) la mia indole, dicevo, ha notato che ci sono Paesi nel mondo, Occidentali e vicinissimi al nostro, dove i...

read more