TIMOTEO NANDO

 

Nome: Fernando
Data di nascita: 21-09-2010
Luogo di nascita: Cagnago Varano (FG)
Oggi: Cabarettista
Curiosità: È stato tra i protagonisti, nonché autore, della sit-com Tisana Bum Bum andata in onda su Rai Due

La battuta: Mogli e buoi… meglio i buoi

Fa ridere perché:

Uno sguardo che è tutto un programma. E il sopracciglio mobile e la voce sono vere e proprie firme. Monologhista dai testi sapidi e dall’approccio “interdetto”, porta avanti un’umorismo tradizionale che non fa rima con banale.

Fernando Zimotti, in arte Nando Timoteo, si butta nella mischia nei primi anni novanta, quando sale sui palchi dei villaggi turistici e con i suoi personaggi strappa con disinvoltura un sacco di risate al pubblico. Ma quella che inizialmente è una passione si trasforma in qualcosa di più profondo: nel 1997 il pugliese frequenta le lezioni di Richard Gordon (docente all’Actor Studio) e prende ufficialmente i ‘voti’ da cabarettista esibendosi per tutta la stagione alla Corte dei Miracoli di Milano. La sua abilità cresce, e così la popolarità, e dal 2000 in avanti entra nel palinsesto dei network televisivi a diffusione nazionale. Presto arrivano anche i laboratori di Zelig e Colorado Café e importanti riconoscimenti come il premio del pubblico al Festival Nazionale del Cabaret e la palma di migliore cabarettista al Premio Troisi del 2004. Quindi arriva l’esperienza del Colorado Café Live e le partecipazioni ai due film di Diego Abatantuono Eccezziunale Veramente 2 e 2061, entrambi firmati da Carlo Vanzina. Nella pubblicazione arriva anche la pubblicazione del suo primo libro: Mogli e Buoi… Meglio i Buoi è una raccolta di riflessioni comiche sull’inconciliabilità degli universi maschile e femminile.

Filmografia Nando Timoteo

  • 2061 (2007)
  • Eccezzziunale… veramente – Capitolo secondo… me (2006)
Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On