NOTTE DA LEONI 2: MISSIONE POSSIBILE

 

Paramount sfida Warner al box-office. Azione contro risate: chi vincerà?

Las Vegas nell’estate 2009 è stata investita da un ciclone di demenza comica noto come Una Notte da Leoni. Come ogni tornado che si rispetti la scia di disastri e reazioni a catena è stata inferiore solo a quella dei rumors che ne sono seguiti. Warner Bros pochi giorni fa aveva annunciato che il sequel (titolo provvisorio The Hangover 2) sarà lanciato nelle sale in tempo per il Memorial Day 2011, che cade il 30 maggio. Immediata la reazione di una preoccupata Paramount, che per la stessa data ha subito chiamato l’all-in con Mission Impossible 4 del sempreverde Tom Cruise

Nel frattempo però non si sprecano troppe anticipazioni sulla prossima “notte da leoni”. A detta di Todd Phillips, che dirigerà anche il secondo espisodio, la capitale del gioco stavolta non sarà la quinta sacrificale per le allegre scorribande dei quattro incontenibili amici. Per la prossima adunata il cast dei protagonisti ha risposto al completo all’appello, in testa Bradley Cooper, che dopo il burrascoso road trip in Nevada è diventato qualcosa di più di una semplice star in potenza. Smentita da Justin Bartha (Doug, nel film) la presenza dell’idolo delle teen-ager Zac Efron, mentre pare che Mike Tyson potrebbe ancora far parte della banda. Azione contro comicità: chi vincerà? Se ci sarà Iron Mike di sicuro voleranno altri cazzotti nei denti…

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On