OGGETTI SMARRITI

 

Le chiavi di casa, il portafogli, gli occhiali: ogni giorno un sacco di oggetti spariscono dalla nostra vista per ricomparire poco dopo. Qual è il loro segreto?

Titolo or.: Oggetti Smarriti
Protagonisti: Roberto Farnesi, Chiara Gensini, Giorgia Wurth, Michelangelo Pulci, Francesca Faiella, Davide Paganini, Ilaria Patanè
Regia:  Giorgio Molteni
Genere: commedia
Anno: 2011
Nazione: Italia
Uscita: 11-07-2013

Author: Redazione

Share This Post On

1 Comment

  1.  

    Sembra che l’industria abbia causato la scomparsa della potente componente del gioco, sviluppando regolarmente la tendenza ad accentuare il solenne (che richiede prestazioni, investimenti e consumi) a scapito del festoso (che celebra i legami ed esprime la spontaneità). Il divertimento come intrattenimento, però, è una domanda, esplicita o implicita, consapevole o inconscia, di libertà; costituisce una fonte di democratizzazione, implica, ad un livello ancora confuso, il ritorno del gioco, diventato oggi una faccenda seria, anche a motivo del declino dei riti familiari e sociali e del restringersi della pratica religiosa nel cui ambito la gente era abituata a diventare moralmente riflessiva e ad interpretare la vita come senso.