IL PAGELLONE COMICO DEL FESTIVAL

Virginia Raffaele, Aldo Giovanni e Giacomo e tanti altri: qual è lo stato della comicità sanremese? Scopritelo con il nostro pagellone.

Virginia Raffaele 9
L’imitazione è morta? Solo se non si offre nulla di nuovo: la Raffaele è stata bravissima ad aggredire con tanta malizia gli aspetti più sconcertanti dei personaggi imitati. Vera mattatrice di Sanremo, non ha avuto paura liberando la sua lingua come un flagello sulla malcapitata di turno.

Nino Frassica 7,5
Re della parole reinventata, ha tenuto la scena sul palco del festival da showman navigato, nonostante l’incapacità del povero Garko di fare da spalla.

Aldo, Giovanni e Giacomo 4
Da tempo ormai non inventano più nulla di nuovo, a Sanremo hanno confermato questa triste regola, ritirando (non a caso) un premio alla carriera e riproponendo per la milionesima volta lo sketch Montagna con effetto fumo – quella di Pdor figlio di Kmer 

Marta Zoboli e Gianluca De Angelis (Sketch dei Coniugi Salamoia): 5
L’anno scorso avevano spaccato con una serie di battute mozzafiato, quest’anno non hanno graffiato ancora. Tante freddure che hanno lasciato il pubblico un po’ freddino. Hanno ancora tempo per recuperare.

Pino & gli anticorpi: 7,5
Fra il surreale e l’idiozia una serie di battute che hanno causato vari infarti in platea.

 

Ci scusiamo per l’assenza dei comici del Dopofestival, ma era troppo tardi e il qui in Brianza si fatica nu poco tropp, e si deve pure arrivare in ufficio puntuali, chi te muort. Però c’hanno detto che spacca.

 

Raffaele Palumbo

Author: Raffaele Palumbo

Figlio non riconosciuto di Virginia Woolfe e Irvine Welsh, fu concepito nella peggiore toilette della Scozia la notte in cui il Muro di Berlino cadde nel Cielo Sopra Berlino. Ama scippare alle poste, fare l'aperivita fra Corso Como 10 e il Frida, trollare sul web. Dopo aver donato il fegato ai peggiori bar di Caracas si è laureato in Lettere Moderne all'Università Federico II di Kagoshima corrompendo tutti i prof. col frutto dei suoi scippi. Nella vita si occupa di tecnologia e umorismo. È bipolare. Non vede i refuusi.

Share This Post On