PORTALO AL GRECO: IL TRAILER

 

Get Him to the Greek uscirà nelle sale a giugno negli States. Guarda il trailer

Portalo al Greco? Sarà questo il titolo, ancora vacante, della trasposizione italiana di Get Him to the Greek? La commedia demenziale, già spin-off di Non mi Scaricare (2008), qui abbandona completamente la componente matrimoniale per lasciare solo il demenziale. E comunque, se ve lo stavate chiedendo, il greco in questione non è un ristorante e nemmeno una persona: è un teatro. 

Ma ora rewind. La pellicola di Nicholas Stoller ha due protagonisti: uno è il fascinoso Aldous Snow (Russel Brand), rockstar di professione e politicamente scorretto per vocazione. L’altro è Aaron Greenberg (Jonah Hill), un assistente di una casa discografica che si ritrova catapultato in una dimensione non troppo distante da quella che poteva essere la vita quotidiana – chessò – di Steve Tyler degli Aerosmith.

Impacciato e sovrappeso, Aaron viene mandato da un boss che più credibile non potrebbe essere (è Diddy, colui che ha lanciato Mary J Blige e Notorious B.I.G.) a rintracciare Snow, disperso in quel di Londra. La sua missione? Portarlo entro 72 ore al concerto del Greek Theater di Los Angeles. L’impresa è tosta: provate voi a convincere una rockstar, intenta a passare il suo tempo libero tra groupie e sbronze colossali, a pigliare un aereo per andare dall’altra parte del mondo. Un countdown all’ultima risata che debutterà a giugno negli Stati Uniti e a fine novembre in Italia.

Guarda il trailer

 

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On