QUEL BRAVO RAGAZZO

QUEL BRAVO RAGAZZO

Regia: Enrico Lando Con: Herbert Ballerina, Tony Sperandeo, Ninni Bruschetta, Daniela Virgilio, Enrico Lo Verso, Maccio Capatonda, Ivo Avido. Genere: Commedia  Durata:  90 min. Nazione, anno:  Italia, 2016 . Uscita: 17 novembre 2016.

QUEL BRAVO RAGAZZO

QUEL BRAVO RAGAZZO – SINOSSI
Cosa succede se un boss mafioso sta per morire e vuole lasciare il comando della sua cosca a un figlio che non ha mai riconosciuto? Soprattutto, cosa succede se quel figlio è un innocuo e goffo chierichetto di 35 anni vissuto in un orfanotrofio del Sud Italia?

Johnny Ballerina fa un discorso ai bravi ragazzi per tacer di Benigni

Johnny Ballerina fa un discorso ai bravi ragazzi per tacer di Benigni

QUEL BRAVO RAGAZZO – RECENSIONE
Bisogna dire che per quanto ignobile la Mafia un lato positivo ce l’ha: ha offerto tanti spunti per i film. E non solo di Gangsta&Pallottole ma anche comici, come abbiamo visto in Johnny Stecchino, Terapie e Pallottole e La leggenda di Al, John e Jack.

Il film fa leva sulla ingenuità di Herbert Ballerina che offre un umorismo spontaneo e svalvolato con dialoghi ricchi di nonsense e a volte genialmente sorprendenti. Cast di tutto riguardo per un film che ha un’unica pecca nella sceneggiatura troppo lineare.

 

Author: Raffaele Palumbo

Figlio non riconosciuto di Virginia Woolfe e Irvine Welsh, fu concepito nella peggiore toilette della Scozia la notte in cui il Muro di Berlino cadde nel Cielo Sopra Berlino. Ama scippare alle poste, fare l'aperivita fra Corso Como 10 e il Frida, trollare sul web. Dopo aver donato il fegato ai peggiori bar di Caracas si è laureato in Lettere Moderne all'Università Federico II di Kagoshima corrompendo tutti i prof. col frutto dei suoi scippi. Nella vita si occupa di tecnologia e umorismo. È bipolare. Non vede i refuusi.

Share This Post On