RIONDINO ACCOMPAGNA VERGASSOLA AD INCONTRARE FLAUBERT

 

Produzione: Sosia & Pistoia
Genere: Cabaret vs Improvvisazione
Protagonisti: Dario Vergassola, David Riondino

Autori: Dario Vergassola, David Riondino

RIONDINO ACCOMPAGNA VERGASSOLA AD INCONTRARE FLAUBERT – SINOSSI

Il Ministero della Cultura lancia una campagna nei teatri con l’obiettivo di alzare il livello medio dei cabarettisti: fra questi viene sorteggiato Dario Vergassola che dovrà vedersela col romanzo Madame Bovary di Flaubert.

RIONDINO ACCOMPAGNA VERGASSOLA AD INCONTRARE FLAUBERT – TI DICIAMO LA NOSTRA

Immaginate che il Ministero della Cultura decida di lanciare una campagna nei teatri – affidata a dei militanti nelle Brigate Culturali – per aumentare il livello culturale medio dei cabarettisti. Immaginate che l’ispettore del Ministero sia David Riondino, verseggiatore satirico nato con la generazione dei cantautori anni Settanta, mentre il comico ignorante da torturare sia Dario Vergassola, un degno esponente del cabaret italiano, con i suoi monologhi e la sua satira politica. Immaginate che il tema dell’ispezione sia uno dei capolavori dell’Ottocento, Madame Bovary di Flaubert. Infine provate a immaginare un palco vuoto, con solo due sedie rosse a fare da scenografia, e in sottofondo una canzone di Jane Birkin, la vedova di Serge Gainsbourg: i due attori per entusiasmare la platea non hanno bisogno di nient’altro. Riondino è un maestro preciso ed accattivante, a tratti lirico ed emozionato, ma mai schiacciato nel frenare l’irriverente Vergassola nel ruolo di allievo svogliato. Madame Bovary non è che un pretesto per ricollegarsi, tramite gli interventi comici di Vergassola agli attuali fatti di politica (Berlusconi in primis) e di attualità. Vergassola apre digressioni sulla sua città e sui personaggi della sinistra operaia che bazzicavano un cinema porno. Irresistibile la contrapposizione tra la compostezza e precisione del narratore e l’irriverenza dell’interlocutore. Un esperimento di divulgazione della letteratura classica ottimamente riuscito che ci fa riscoprire un romanzo ancora vivo, attuale e provocatorio, grazie a un’idea dinamica, ma anche istruttiva, messa in scena in modo travolgente sul palco del Teatro Vittoria a Roma.

Per maggiori info, clicca qui.

 

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On