SANDLERvsDOWNEY: L’UOMO DA 40.000$

 

Le due star si giocano il ruolo chiave nella parodia del celebre serial

La crisi ha colpito dappertutto, anche i copioni di Hollywood. Negli anni settanta avevamo L’Uomo da Sei Milioni di Dollari, oggi si arriva a malapena ai quarantamila. Ma di cosa stiamo parlando? Di The $ 40.000 Man, un progetto ancora top secret ma che ha tutta l’aria di essere la parodia, o quantomeno la versione comica, del celebre serial anni ’70 con Lee Majors (a proposito, se ami i telefilm acquista Serialmania nell’e-shop di Sagoma Libri).

Con Terry Zwigoff in cabina di regia, la commedia narra la vicenda di un leggendario astronauta, e vero eroe americano, che in seguito a un terribile incidente viene sottoposto a una serie di interventi e ricostruzioni finanziate dal governo per poche decine di migliaia di dollari. Vuoi vedere che il nuovo Steve Austin ricorrerà ad arti bionici di fabbricazione cinese?

La notizia è che per la parte dello “scemo” bionico è in atto un vero ballottaggio tra due pesi massimi: Adam Sandler (Funny People) e Robert Downey JR (Sherlock Holmes) sono infatti entrambi interessati al ruolo. La scelta di uno dei due determinerà l’orientamento che si vorrà dare alla pellicola: Sandler è il re dei film demenziali, Downey è attore di maggiore spessore e capace di giocare con l’ironia. Quasi inutile dire che la nostra scelta ricade su quest’ultimo, anche se la base di partenza sembra più adatta al primo.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On