SCOPPIA IL CASO LUTTAZZI

 

Infuria la polemica sul maxi-plagio. Guarda il videoclip con le battute incriminate

Plagio o non plagio, questo è il problema. Daniele Luttazzi è sulla graticola. In Rete sta circolando frenetico il passaparola su un video che mostra pesanti ed evidenti analogie tra gli spettacoli del comico romagnolo e le esibizioni di alcuni comedian americani. Nel corso degli anni Luttazzi avrebbe riciclato, pari pari, centinaia di battute e sketch di proprietà di Bill Hicks, George Carlin, Woody Allen, David Letterman e numerose altre star del microfono a stelle e strisce.  

Anni di onorata carriera sono messi a rischio da un videoclip di 40 minuti, intitolato “Il meglio [non è] di Daniele Luttazzi“, che mette a confronto impietosamente gli spezzoni incriminati con gli originali. A fare le pulci sarebbero stati gli stessi fan delusi di Luttazzi, che dal canto suo si è sempre scagliato senza mezzi termini contro gli usurpatori della proprietà intellettuale altrui. Nel frattempo le accuse sono state raccolte e reiterate da testate a diffusione nazionale come L’Unità e La Repubblica ma il comico ancora non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali che possano chiarire la sua posizione. PS: in queste ore il sito ufficiale di Luttazzi è andato in tilt per eccesso di contatti.

Guarda la versione ridotta del video che “incastra” Luttazzi.

 

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On