SHAUN, VITA DA PECORA

 

Tra pascoli e grattacieli, forse un giorno da pecora non è poi così da buttare via.

Regia di: Mark Burton e Richard Starzack. Interpreti: Andy Nyman, Nick Park, Justin Fletcher, John Sparkes. Genere: cartoon. Durata: 85 min. Nazione, anno: UK-FRA 2015. Uscita: 13 febbraio 2015.

 
shaun 600

SHAUN, VITA DA PECORA – SINOSSI E RECENSIONE

SHAUN, VITA DA PECORA – SINOSSI

Bella la vita in campagna, eh, ma ogni tanto si sente il bisogno di un po’ di movida. È così anche per la pecora Shaun e i suoi amici, che per sfuggire alla routine di campagna fanno addormentare a tradimento il fattore. Peccato che la roulotte in cui il malcapitato riposa scivoli allegramente verso la città. Qui, l’uomo perde la memoria e… riusciranno le simpatiche pecorelle a ritrovarlo?

SHAUN, VITA DA PECORA – VI DICIAMO LA NOSTRA

Se vi aspettate un semplice cartone animato con cui silenziare i vostri adorabili piccini mentre vi godete un pisolino sulla comoda poltrona del cinema vi ricrederete. Perché Shaun, Vita da Pecora non è un cartone qualunque. Realizzato dai produttori di Wallace & Gromit e Galline in Fuga con una tecnica detta claymation (i personaggi in plastilina vengono filmati in stop-motion), è un rutilare di situazioni buffe e trovate esilaranti. Niente è lasciato al caso, dalla perfetta caratterizzazione, alla mimica dei personaggi, al ritmo incalzante della narrazione. Se siete amanti del british humour, preferirete cento giorni da pecora a uno da leone.

VUOI LEGGERE I MIGLIORI LIBRI SULLA COMICITÀ MONDIALE? VIENI SU WWW.LIBRIDIVERTENTI.IT.

Raffaele Palumbo

Author: Raffaele Palumbo

Figlio non riconosciuto di Virginia Woolfe e Irvine Welsh, fu concepito nella peggiore toilette della Scozia la notte in cui il Muro di Berlino cadde nel Cielo Sopra Berlino. Ama scippare alle poste, fare l'aperivita fra Corso Como 10 e il Frida, trollare sul web. Dopo aver donato il fegato ai peggiori bar di Caracas si è laureato in Lettere Moderne all'Università Federico II di Kagoshima corrompendo tutti i prof. col frutto dei suoi scippi. Nella vita si occupa di tecnologia e umorismo. È bipolare. Non vede i refuusi.

Share This Post On