SHREK GOES 3D

 

Il capitolo finale verrà mostrato in anteprima al Tribeca Film Festival e a maggio sarà nelle sale USA

Anche i festival internazionali si sono “piegati” alla legge del tridimensionale. L’anno scorso era stato Up ad aprire il Festival di Cannes, il prossimo 21 aprile toccherà a Shrek Forever After inaugurare il Tribeca Film Festival, kermesse indie voluta nel 2002 da Bob De Niro in risposta all’attacco al vicino World Trade Center e divenuta in pochi anni tra le più importanti al mondo.

Il film targato DreamWorks e Paramount sarà girato da Mike Mitchell con le nuove meraviglie del 3D, una tecnologia che è riuscita a resuscitare una saga ormai conclusa. Ma ora cosa dobbiamo aspettarci? La versione 3D di tutti i cartoni animati prodotti negli ultimi 50 anni? Ma intanto, per il capitolo finale della divertente quadrilogia, è scontato il ritorno dei doppiatori storici Mike Myers, Cameron Diaz, Eddie Murphy e Antonio Banderas. La trama è molto semplice: Shrek è impigrito e annoiato, perso nei sogni dei giorni più avventurosi. Il suo desiderio ben presto si realizza quando gli orchi si ritrovano in pericolo di vita per opera del malvagio di turno dal nome impronunciabile: Rumpelstiltskin. A maggio nei cinema USA.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On