SKIPTRACE – MISSIONE HONG KONG

 

SKIPTRACE – MISSIONE HONG KONG

Regia: Renny Harlin Con: Jackie Chan, Johnny Knoxville, Bingbing Fan, Eric Tsang, Eve Torres. Genere: Azione, Commedia,  Durata: 107 min. Nazione, anno: Cina 2016. Uscita: 28 luglio 2016.

SKIPTRACE – MISSIONE HONG KONG

skiptraceSKIPTRACE – MISSIONE HONG KONG – SINOSSI
Skiptrace Missione Hong Kong racconta la storia di Bennie Chan, un detective di Hong Kong che da anni è sulle tracce di Victor Wong, boss del crimine organizzato. Quando Samantha, la figlia acquisita di Bennie, si mette nei guai con Wong, Bennie si lancia alla ricerca dell’uomo che l’ha messa in pericolo: il giocatore d’azzardo americano Connor Watts. Bennie riporta a Hong Kong Connor e capisce presto che oltre a poter scoprire qualcosa in più su cosa sia successo a Samantha, Connor può aiutarlo a raggiungere finalmente Victor Wong per consegnarlo alla giustizia. Ma tornare a Hong Kong sarà tutt’altro che facile per questa strana coppia, che in una corsa contro il tempo sarà protagonista di assurde avventure nei posti più disparati: dalle montagne della Mongolia alle dune del deserto del Gobi.

SKIPTRACE – MISSIONE HONG KONG – RECENSIONE
Perdibilissimo film che sembra nato più da accordi commerciali fra Cina e USA che dal desiderio di produrre qualcosa di nuovo. Si respira tutta la stanchezza di chi è al lumicino creativo e continua a ripetere, come un automa, le gag e scene di azione infinite che l’hanno reso celebre. Per quanto affascinante il duo composto fra il mitico Jackie Chan e il super stuntman Renny Harlin, il film proprio non funziona. Si salva solo la potenza delle immagini.

Raffaele Palumbo

Author: Raffaele Palumbo

Figlio non riconosciuto di Virginia Woolfe e Irvine Welsh, fu concepito nella peggiore toilette della Scozia la notte in cui il Muro di Berlino cadde nel Cielo Sopra Berlino. Ama scippare alle poste, fare l'aperivita fra Corso Como 10 e il Frida, trollare sul web. Dopo aver donato il fegato ai peggiori bar di Caracas si è laureato in Lettere Moderne all'Università Federico II di Kagoshima corrompendo tutti i prof. col frutto dei suoi scippi. Nella vita si occupa di tecnologia e umorismo. È bipolare. Non vede i refuusi.

Share This Post On