SUICIDA IL BABY ATTORE DI “TUTTI AMANO RAYMOND”

La tragedia in Texas: il giovane Sawyer Sweeten, in visita alla famiglia, si è sparato a 19 anni.

Ha recitato dall’età di 16 mesi ai 9 anni, ma uno dei due gemellini della serie anni Novanta “Tutti Amano Raymond”, quando questa ha chiuso i battenti non ha più lavorato. Un destino comune a moltissimi attori di serie TV, e in particolar modo a quelli delle serie “famigliari” degli anni Ottanta e Novanta. E oggi la tragedia. Un colpo di pistola ha stroncato il giovane attore Sawyer Sweeten, poco più che maggiorenne. L’attore era noto al pubblico proprio per il ruolo – recitato dal 1996 al 2005 – di Geoffrey della sit-com «Tutti amano Raymond», trasmessa in Italia da Canale 5 e Sky.

Geoffrey era uno dei tre figli del giornalista sportivo Ray Barone (interpretato da Ray Romano). Questo per ben 139 episodi nella serie tv della Cbs. I suoi fratelli sul set lo erano anche nella vita reale: il gemello Sullivan interpretava Michael mentre la sorella Madylin era Ally.

Proprio Madylin ha invitato tutti su Facebook  «a stare vicino a chi si vuole bene in modo da fargli sapere quanto sono amati».

madelyin

 

L’ultima apparizione pubblica dei tre fratelli risale ormai ai Tv Land Awards del 2010.

sawyer-sweeten-kIQB-U43080207279519Z3-593x443@Corriere-Web-Sezioni

Author: Redazione

Share This Post On