SUNDANCE INCORONA RADNOR

 

Josh Radnor conquista il pubblico del Festival di Sundance

Il Sundance Film Festival ha chiuso i battenti con l’auspicio-invito di Robert Redford di recuperare in futuro l’autentico spirito indie dell’evento, divenuto di dimensione planetaria. Molti paparazzi e troppe polemiche fanno passare in secondo piano le sorprese. Ma una chicca l’ha scoperta proprio il pubblico, a quanto pare in empatia con il patron della kermesse, che ha premiato con il voto popolare HappyThankYouMorePlease, commedia diretta e interpretata da Josh Radnor.

Un debutto col botto per Radnor (noto in Usa per la fiction E alla Fine Arriva Mamma) che ha portato a termine il progetto in mezzo a mille difficoltà, da vero cineasta indie, bussando a mille porte per due anni prima di trovare un finanziatore. La storia ha sei protagonisti, tutti giovani newyorkesi alla ricerca della propria identità attraverso l’approccio al lavoro, agli amori e alle amicizie.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On