SUONALO ANCORA, WOODY

 

Il tour europeo di Allen con la sua jazz band tocca anche Venezia e Roma

A modo suo sarà una prima molto emozionante. Nel corso di un tour europeo con la sua New Orleans Jazz Band Woody Allen sbarca anche in Italia, con due date rispettivamente a Venezia e Roma. E proprio l’anteprima del 30 marzo al Teatro La Fenice della città lagunare sarà un inedito, anche per una carriera come quella del regista newyorkese.

Allen infatti è un vero fan dello storico teatro veneziano: pur avendo scoperto Venezia solo alla soglia dei cinquant’anni, ha assistito da spettatore a numerosi spettacoli ed eventi organizzati dal teatro riaperto nel 2003 dopo l’incendio doloso del 1996, e proprio nella raccolta fondi per la ricostruzione del tempio lirico di Campo San Fantin Allen si è speso in prima persona con uno spot a sfondo calcistico, lui che ama solo baseball e basket. Ma su quel palco Allen non ci è mai salito, e lo farà appunto martedì 30 marzo.

Il programma della serata con la sua New Orleans Jazz Band è talmente top secret da essere al momento sconosciuto alo stesso cineasta: la scaletta dei concerti sarà di volta in volta improvvisata in base all’umore di Woody, e comunicata il giorno stesso ai musicisti – Conal Fowkes (pianoforte), Simon Wettenhall (tromba), Jerry Zigmont (trombone), John Gill (batteria) e Greg Cohen (basso) – e al direttore musicale Eddy Davis. I fan dell’Allen clarinettista potranno replicare la serata il giorno successivo a Roma, all’Auditorium Parco della Musica, prima che Woody e la sua Band solchino le Alpi in direzione di Monaco, Amburgo, Berlino, Vienna, Ginevra e Barcellona.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On