TARANTINO RIFÀ DJANGO

 

Il prossimo film di Quentin sarà il remake del Django di Corbucci

Che Quentin Tarantino sia un estimatore del cinema italiano è ormai noto ai più, nei suoi film gli appassionati riescono sempre a scovare più di qualche citazione, e i meno accorti riconoscono comunque le musiche di Ennio Morricone.
Per il suo nuovo film Tarantino ha scelto di girare il remake di un cult dello spaghetti western: Django di Sergio Corbucci. Cambierà però l’ambientazione, la storia si svolgerà all’epoca della schiavitù americana, un tema di cui nessuno vuol parlare, ammette lo stesso Tarantino.
Nel cast per ora confermato solo Christoph Waltz, che già era stato lo spietato nazista di Bastardi Senza Gloria, anche se indiscrezioni danno coinvolti nella produzione anche Franco Nero, che interpretava Django nella pellicola originale e Keith Carradine, l’indimenticato Detective Lundy di Dexter.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On