TED 2

 

Anche gli orsacchiotti zozzoni hanno dei diritti da difendere.

Regia: Seth MacFarlane. Interpreti: Mark Wahlberg, Amanda Seyfried, Seth MacFarlane, Liam Neeson, Morgan Freeman. Genere: commedia. Durata: 119 min. Nazione, anno: USA, 2015. Uscita: 25 giugno 2015.

TED 2 – SINOSSI E RECENSIONE

TED 2 – SINOSSI

John e Ted continuano a spassarsela alla grande a Boston, ma è anche giunta l’ora di legalizzare Ted. Mentre John ora è scapolo, Ted sposa la donna di basso rango dei suoi sogni, Tami-Lynn. Ma i problemi coniugali cominciano ad assalire i novelli sposi che decidono di avere un bambino per salvare il loro matrimonio. Le loro speranze vengono schiacciate però quando il Commonwealth del Massachusetts dichiara che Ted non è un essere umano, ma una proprietà, e quindi la sua domanda di adozione viene respinta. Inoltre, viene licenziato e in più il suo matrimonio è stato annullato. Ted accusa il colpo e chiede al suo migliore amico di aiutarlo a citare in giudizio lo Stato per far valere i suoi diritti.

600

TED 2 – VI DICIAMO LA NOSTRA

L’autore/attore/cantante/regista/produttore/imitatore/doppiatore, in poche parole, IL GENIO Seth MacFarlane torna dietro la macchina da presa per raccontare i dolori dell’orsacchiotto zozzone TED cui fa anche da doppiatore. Stavolta le cose cambiano, il protagonista del film non è John, ma appunto TED e la sua lotta per far riconoscere i suoi diritti di orsacchiotto umano. OK fin da qui possiamo intuire che il film non sia impegnato come Il Colore Viola o Selma, ma il risultato comico è pazzesco: umorismo, tempi comici e trovate sono al limite estatico di un trip da peyote, ma di quello buono.

Chiaramente la comicità di TED è di bassa lega, piscio, merda e sesso dominano, ma con quel tocco di genialità che come ci ha dimostrato ne I Griffin e nel primo TED, rende Seth MacFarlane unico.
E per concludere un istruzione per l’uso: vedendo l’orsacchiotto non portate i vostri figli al cinema.
È il classico film che i figli vanno a vedere senza genitori.

 

VUOI LEGGERE I MIGLIORI LIBRI SULLA COMICITÀ MONDIALE? VIENI SU WWW.LIBRIDIVERTENTI.IT.

Raffaele Palumbo

Author: Raffaele Palumbo

Figlio non riconosciuto di Virginia Woolfe e Irvine Welsh, fu concepito nella peggiore toilette della Scozia la notte in cui il Muro di Berlino cadde nel Cielo Sopra Berlino. Ama scippare alle poste, fare l'aperivita fra Corso Como 10 e il Frida, trollare sul web. Dopo aver donato il fegato ai peggiori bar di Caracas si è laureato in Lettere Moderne all'Università Federico II di Kagoshima corrompendo tutti i prof. col frutto dei suoi scippi. Nella vita si occupa di tecnologia e umorismo. È bipolare. Non vede i refuusi.

Share This Post On