TERRY JONES: “LA CRISI? VE LA SPIEGO IO”.

Un 2014 decisamente impegnativo per il Monty Python Terry Jones. Non solo ha riportato, grazie anche al suo mutuo da pagare (un minuto di silenzio collettivo… per tutti noi, diciamo), i vecchi compagni su un palcoscenico nella tanto celebrata reunion del mitico team comico inglese, ma, come sappiamo, è anche tornato dietro la macchina da presa con l’attesissimo Absolutely Anything, che vedrà protagonisti Simon Pegg assieme a (lle sole voci, sigh di) Palin, Cleese, Idle e Gilliam e al compianto Robin Williams (sempre solo in voce).

E già basterebbe, giusto? E invece no. Scopriamo, invece, che in ottobre Terry Jones ha ultimato la lavorazione di Boom Bust Boom, un documentario che spiega la crisi economica e le leggi dell’economia contemporanea con lo stile tipico dei Monty Python, tra interviste, animazioni e canzoni.”Perché ho voluto fare questo film? L’ho sentito necessario quando sono venuto a sapere che agli studenti di economia viene insegnato che i crolli finanziari non esistono,”  ha dichiarato Jones.

 boom bust boom

Scritto dallo stesso Jones, e diretto a quattro mani col figlio Bill, beneficia della collaborazione con il professore olandese Theo Kocken, ed è costellato da partecipazioni illustri, da John Cusack, ai giornalisti Paul Mason e John Cassidy fino a premi Nobel del calibro di Daniel Kahneman, Robert J Shiller e Paul Krugman. La speranza di Jones, è che il film possa circolare nei festival internazionali. La nostra, quello di vederlo…

Per saperne di più, e assaggiarne lo stile dissacrante, correte sul sito ufficiale del film, boombustclick.com.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On