TORNA MANZONI DERBY CABARET

 

DOMENICA 10 NOVEMBRE  si rinnova l’appuntamento con l’ironia e il divertimento del MANZONI DERBY CABARET. Dopo la serata inaugurale del 20 ottobre scorso, che ha dato il  via con grande successo alla rassegna, il palcoscenico del Teatro Manzoni è pronto ad accogliere il vincitore della sfida precedente, Dodo, e  le nuove promesse della comicità, accompagnati dai coach Roberto De Marchi, Davide Dal Fiume e Omar Pirovano.  Gli esordienti in gara si sottoporranno al giudizio del pubblico, chiamato a decidere attraverso una votazione chi potrà far ritorno sul palcoscenico del Manzoni. Una giuria di qualità, composta  dai volti noti di Radio 101 (radio partner del Teatro) e Sorrisi e Canzoni TV, avrà modo di interagire dai palchi col pubblico in platea, influenzandone il verdetto finale.
Manzoni Derby CabaretA condurre la serata  Maurizio Colombi (volto noto del cabaret milanese) e Luisa Corna. Sul palco a dare ritmo alla gara ci penserà la musica dal vivo di una  rock band, composta da musicisti come Alex “polipo” Polifrone alla batteria, Max Zaccaro al basso, Marco Brioschi ai fiati e Alex Procacci, abituali collaboratori di grandi personaggi del mondo della canzone italiana. Inoltre sono previste in palcoscenico le incursioni di ballerini e cantanti, provenienti dal mondo del musical (Peter Pan, Priscilla, We will rock you, etc.) e della tv, come Marta Rossi, Valentina Ferrari, Pamela Scarponi, Salvo Vinci, Loredana Fadda, Paolo Barillari, Eleonora Barbacini.

Proponendo la formula del Dinner&Show, il “Manzoni Derby Cabaret” si propone come un laboratorio della comicità con cui concludere in modo diverso la settimana:  dopo una cena a buffet  curata dal rinomato Fioraio Bianchi Caffè e una degustazione di grandi vini italiani in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier Lombardia (due grandi cantine saranno presenti domenica: l’azienda piemontese Braida di Giacomo Bologna e l’azienda campana Quinto Decimo),  il palcoscenico del Teatro darà vita ad una sfida tra nuovi talenti della comicità.

Author: Redazione

Share This Post On