UN CASTORO SALVERA’ MEL GIBSON

 

L’attore al centro di The Beaver, che ricalca in parte il suo difficile momento

Si chiama The Beaver (Il Castoro), l’ultimo progetto dell’attrice-regista Jodie Foster (Maverick, Inside Man), ancora senza una data d’uscita negli States ma già al centro di molte discussioni. Motivo? Il protagonista della commedia è l’ex star più controversa sulla piazza, e cioè Mel Gibson (Braveheart, Interceptor). L’attore premio Oscar, ex alcoolizzato, è finito negli ultimi mesi nell’occhio del ciclone a causa del suo temperamento sempre più irascibile, violento e schizzato. A farne le spese è stata la compagna, la modella Oksana Grigorieva, che sarebbe stata oggetto di violenze e addirittura di minacce di morte da parte del cineasta. La questione ora è in mano ai tribunali ma il cattolicissimo animo del regista di La Passione di Cristo sembra essersi spezzato. 

Molte le somiglianze con il personaggio di The Beaver. Gibson interpreta Walter Black, un uomo in crisi, un maniaco depressivo che trascorre le giornate dormendo e provando differenti tipi di terapia. La soluzione più efficace? Un alter ego, un pupazzo di castoro, con cui trascorrere le sue giornate. Forse Mel non dovrebbe lasciarlo sul set ma portarselo a casa, il castoro, per provare a darsi una calmata.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On