UNA CAPASCIACQUA A ROMA

 

In scena al Teatro dei Comici una commedia tutta da ridere

Sarà in scena dal 21 dicembre Capasciacqua, la nuova commedia di Luigi Saltarelli e dell’attrice-regista Marina Gonfalone, con Pino Strabili e Luigi Crivelli. Uno spettacolo che indaga il mondo teatrale attraverso gli occhi di una donna ingenua e stupida, un personaggio che sembra nato nel segno di Peter Sellers, interprete magistrale di idioti indimenticabili e sublimi.

Al centro della narrazione Palmira Portarapillo, una capasciacqua, vale a dire una testa vuota, tanto stupida quanto fortemente decisa a realizzare un progetto, nato da un maldestro equivoco: diventare attrice. Tutto ruota attorno al suo provino e alla sua ingenuità, così profonda da trasformarsi sempre in stupore di fronte alle cose e alle persone.

Una commedia divertente, a tratti surreale, che spinge lo spettatore a riflettere sulla stupidità, intesa come condizione primordiale di beatitudine contrapposta ai vacui e triti meccanismi della mente.

In scena al Teatro dei Comici fino al 9 gennaio 2011

 

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On