WILSON IN LIBERA USCITA

 

Sesso e tradimenti legalizzati nel nuovo film dei Farrelly. Owen ringrazia

La premiata ditta Farrelly è tornata. Ed è rispuntata anche quella faccia da schiaffi di Owen Wilson (nella foto tra Bobby e Peter Farrelly). Stiamo parlando di Hall Pass (in italiano Libera Uscita) nuovo film dei fratelli-registi che è uscito nelle sale americane lo scorso 25 febbraio e da noi arriverà il prossimo 6 maggio. Il biondo attore texano questa volta appare, se possibile, ancora più paraculo del solito: Wilson è un marito in crisi che riceve dalla moglie un lasciapassare per il tradimento a scopo terapeutico, ovvero una settimanale licenza di tradire come estremo tentativo della coppia di salvare il matrimonio(!).

Come se non bastasse, questa fortuna sfacciata Owen la dividerà con il migliore amico (Jason Sudeikis) ed ecco servito il cocktail esplosivo: una vera e propria commedia in stile “sesso, droga e ancora sesso”. Tra tette, culi, porno e spogliarelliste possiamo tranquillamente immaginare in che genere di disavventure si cacceranno i nostri eroi. Ripensando con nostalgia a Tutti Pazzi per Mary e Kingpin, ci sorge una domanda: cari fratellini della risata, non vi pare di essere davvero un po’ troppo banali?

 

 

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On