WOODY AMERICANO A ROMA

 

Il regista newyorchese ha annunciato il set del suo prossimo film

C’è una data italiana nel tour europeo di Woody Allen, noto clarinettista newyorchese: con la sua New Orleans Jazz Band si esibirà a Roma il 26 marzo, all’Auditorium di via Conciliazione. E c’è una tappa italiana anche nelle peregrinazioni metropolitane di Woody Allen, celeberrimo regista newyorchese: sempre Roma, dopo la Grande Mela (Manhattan), Londra (Match Point), Barcellona (Vicky Cristina Barcelona) e Parigi (Midnight in Paris). Il Belpaese torna così ad ospitare le riprese di un film del cineasta, a 15 anni dal musical “veneziano” (e newyorchese, e parigino) Tutti Dicono I Love You.

Nota la location, nota la data del primo ciak: si inizierà a girare quest’estate, perché – dichiara il regista al quotidiano La Repubblica – “Sia io che la mia famiglia non vediamo l’ora di trascorrere un lungo periodo in quella città meravigliosa”. Ancora avvolti nel mistero, invece, cast e trama. Ma almeno di una cosa siamo certi: come sempre accade nelle pellicole di Allen, la scelta del setting non può essere stata casuale. “Ogni volta è stato come fare dichiarazioni d’amore a certi luoghi e proiettare sullo schermo i miei sentimenti per i posti che hanno contato di più nella mia vita. Spero di riuscire a fare altrettanto con Roma”.

Carlo Amatetti

Author: Carlo Amatetti

Carlo Amatetti è l'editore di Sagoma, casa editrice specializzata in comicità e humour. Combatte da sempre per l'idea che anche la comicità debba entrare a buon diritto nell'ambito della cultura. Sorprendendosi che si debba ancora farlo...

Share This Post On