HIRSCH SCELTO PER INTERPRETARE BELUSHI

Un volto acqua e sapone per interpretare l’icona della trasgressione anni Ottanta. Ebbene sì, il dado è stato tratto. Dopo qualche tentennamento iniziale è stato definitivamente deciso che sarà Emile Hirsch a interpretare John Belushi, morto nel 1982 a 33 anni, nel biopic diretto da Steve Conrad. Lo stesso Conrad è una novità: inizialmente era stato coinvolto solo per la sceneggiatura e la regia sembrava destinata a Todd Phillips.  E invece… I diritti del film sono stati acquisiti dalla Warner Bros. da Judith Belushi-Pisano, vedova dell’attore di Animal House e The Blues Brothers, nonchè co-autrice assieme a Tanner Colby del libro biografico Belushi.

Emile ha iniziato la carriera con piccole partecipazioni a serie tv come Due gemelle e una tata, Vita da Strega, E.R. e Jarod il camaleonte. Debutta sul grande schermo nel 2002 in The Dangerous Lives of Altar Boys al fianco di Jodie Foster. La notorietà, però, gli deriva dalla sua toccante interpretazione del girovago Christopher McCandless nel bellissimo Into the Wild – Nelle terre selvagge, diretto nel 2007 da Sean Penn. Nel 2008 è stato protagonista del coloratissimo Speed Racer, e ha lavorato nuovamente al fianco di Sean Penn in Milk di Gus Van Sant. Insomma un interprete eclettico che non sembra disdegnare scelte difficili. Come quella di vestire gli scomodissimi panni di John Belushi. Che sembrano, peraltro, stargli un pelo larghi. E lo diciamo fuor di metafora.

emile-hirsch-to-play-john-belushi-in-upcoming-biopic

 

Nell’attesa di questo film segnaliamo a tutti gli appassionati che Sagoma Editore ha pubblicato una perla rara, che ci fa immergere nel dietro le quinte della comicità televisiva americana degli anni Settanta per conoscere il volto privato di Belushi, Aykroyd & Co.. Si tratta di Memorie di Una Mente Bruciata di Tom Davis, indimenticata metà del duo satirico Franken & Davis delle mitiche prime stagioni del Saturday Night Live. Eccone il promo.

Author: Redazione

Share This Post On