SACHA BARON COHEN DIVENTA HOOLIGAN

Abbandonato il progetto Mercury, il buon Sacha lavora a un nuovo personaggio. Sacha Baron Cohen, meglio conosciuto con i suoi pseudonimi artistici Ali G e Borat, sta lavorando a un nuovo carattere, che diventerà protagonista della sua nuova pellicola.

Il Daily Mirror riporta che è stato avvistato nel nord dell’Inghilterra nelle ultime settimane proprio per fare le ricerche per il suo prossimo progetto cinematografico: sembra che i prossimi panni che vestirà saranno quelli di un hooligan terribile.

Anche in questo caso gli altri interpreti della sua pellicola saranno inconsapevoli vittime della sua verve comica: per ingannarli dirà loro che sta realizzando un documentario. Il quotidiano annuncia che questo personaggio si annuncia come tra i più perfidi e controversi tra quelli per cui il buon Sacha è diventato famoso. E conoscendo i precedenti, non ci si può che preparare al peggio… Sembra che l’idea sia quella di tirare qualche brutto scherzo a qualche top player e allenatore della Premiership. Uno degli obiettivi sarebbe addirittura il CT della nazionale inglese.

freddie-mercury-sacha-baron-cohen

Dopo Borat (2006), Bruno (2009) e il Dittatore (2012), blockbuster che hanno racimolato quasi 500 milioni di dollari in tutto il mondo, echoic a pregustarci un nuovo delirio del buon Sacha che, recentemente, arrecandoci un gran dolore, ha invece rinunciato a interpretare Freddy Mercury in un biopic prossimo venturo. Sembra per divergenze artistiche. Il batterista dei Queen Roger Taylor ha commentato: “Non volevamo farne una commedia. Volevamo un film emozionante”.

Tornando al suo hooligan, non esiste ancora un titolo per il film. La produzione comincerà l’anno prossimo e sembra che si stia lavorando per un’uscita in concomitanza con i Mondiali del Brasile. Non ci resta che aspettare.

Author: Redazione

Share This Post On